Spoleto – Visitarla in un giorno

Spoleto è una bellissima cittadina dell’Umbria situata in provincia di Perugia, sorge a 396 metri sul livello del mare e conta circa 38.000 abitanti, detti spoletini. Nella storia la città è stata abitata fin dalla preistoria ed è stata sede del Ducato di Spoleto; per la bellezza dei suoi vicoli è stata usata spesso come set cinematografo, di recente ha fatto da cornice alla fiction di Rai 1: Don Matteo 9. Moltissime sono le manifestazioni che si svolgono nella cittadina umbra, sicuramente l’evento più importante è il Festival dei Due Mondi, una rassegna di livello internazionale che propone spettacoli di prosa, danza, concerti e mostre.

DSC_2245


La città di Spoleto presenta un’infinità di monumenti e bellezze che sarebbe opportuno vederle con calma in più giorni. Di seguito vi propongo un percorso, già fatto da me, che vi permetterà in un solo giorno di apprezzare al meglio questo luogo.

Cosa vedere in un giorno
Se giungete a Spoleto in automobile, la maggior parte dei parcheggi a vostra disposizione, sono collegati con il centro storico mediante scale mobili, vi consiglio di parcheggiare l’automobile nel parcheggio sotterraneo di SPOLETOSFERA, sfruttando il percorso pedonale meccanizzato giungerete a due passi da Piazza della Libertà. Giunti in piazza, vi consiglio di recarvi nel Punto Informazioni e ritirare gratuitamente la mappa di Spoleto, dove sono riportati al meglio tutti i monumenti della città. Ora siete davvero pronti, potete iniziare la vostra visita a Spoleto!

I primi due luoghi di interesse che troverete sono il Teatro Romano, risalente al I secolo d.C. e il Museo Archeologico Statale che al suo interno ospita i reperti che illustrano la storia della città dalla protostoria al periodo tardo antico e una sezione dedicata al territorio della Valnerina in epoca preromana e romana.
Procedete la visita passeggiando lungo Corso Mazzini, proseguendo su Via W. Tobagi, arriverete in Piazza della Signoria. Prendendo la scalinata di destra, arriverete in Piazza del Duomo, alzate gli occhi e ammirate la bellissima Cattedrale o Duomo di Santa Maria Assunta, sorta nel 1067 sui resti di una chiesa del IX secolo d.C. Al suo interno, di notevole interesse sono gli affreschi del Pinturicchio nella Cappella del vescovo Eroli, mentre di Filippo Lippi sono quelli nell’abside della navata centrale; il Duomo è sicuramente fra i monumenti più belli della città.

La vostra passeggiata prosegue lungo la scalinata che conduce a Via A. Sappi, sulla vostra destra troverete la chiesa di Sant’Eufemia, situata e visitabile dall’interno del cortile della residenza arcivescovile. Questa bellissima chiesa in stile romanico era la parrocchia di Don Matteo nell’omonima fiction. Salendo per Via Sappi giungerete in Piazza del Campello, da dove inizia la passeggiata panoramica, detta anche “giro della rocca”, che circonda la sommità del colle Sant’Elia, su cui sorge la splendida Rocca Albornoz; la fortezza venne edificata negli anni sessanta del XIV secolo, per volontà di papa Innocenzo VI, la rocca possiede sei possenti torri e due cortili interni; inoltre, al suo interno, è presente il Museo nazionale del ducato di Spoleto dove sono conservate numerose testimonianze alto medievali. Proseguendo la passeggiata panoramica, potrete ammirare e attraversare lo spettacolare Ponte delle Torri, lungo 230 metri e alto ben 82, si tratta di un acquedotto di epoca romana – longobarda; esso viene considerato un’anomalia per la sua epoca di costruzione dato che in quel periodo furono rare le opere di uso civile di una tale maestosità. Il ponte congiunge il colle Sant’Elia con il Monteluco dove è presente il Fortilizio dei Mulini e dove hanno anche inizio numerosi sentieri naturalistici. Vale la pena attraversarlo!

Riscendendo toccherete Piazza del Mercato, successivamente su Via dell’Arco di Druso ammirerete l’omonimo arco di epoca romana precisamente eretto nel 23 d.C. e l’Arco di Monterone. Infine scendete per Piazza Fontana e vi ritroverete in Piazza della Libertà, luogo in cui ha avuto inizio questa fantastica visita a Spoleto.

Questo appena proposto è il percorso che ho effettuato visitando Spoleto, che a mio parere permette di toccare la maggior parte dei luoghi di interesse dalla città. Non sono stati citati altri monumenti o bellezze che si trovano nella parte più bassa del centro storico o fuori il centro abitato. Per apprezzare al meglio questa splendida cittadina ci vorrebbero almeno due giorni, ma non è sempre possibile!

La bellezza di Spoleto vi conquisterà il cuore!

Valutazione 9/10

 Scorci di Spoleto

 

Advertisements

3 pensieri su “Spoleto – Visitarla in un giorno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...